Al Salone del Mobile 2016 Lago presenta a migliaia di visitatori da tutto il mondo il  “Viaggio emozionale in dieci luoghi del vivere italiano”, che propone ai visitatori un percorso esperienziale e sensoriale – ispirato a quello che si può fare in un museo – attraverso dieci scenari del vivere italiano, di epoche e contesti diversi.

Dagli spazi pubblici a quelli privati, dai contesti urbani a quelli rurali, questo viaggio emozionale riguarda tutti gli ambienti dell’abitare e i luoghi in cui si vive. Il filo conduttore che li accomuna e definisce è l’arredo LAGO, un alfabeto espressivo prodotto da un design modulare e personalizzabile, sempre attuale e capace di stabilire una relazione diretta ed empatica con ogni individuo, spazio, tempo e stile.

Era il 2014 quando LAGO – azienda leader nel settore della produzione di arredi e nella progettazione olistica di tutti i luoghi del vivere – con un manifesto sceglieva di ispirare il lavoro dell’azienda, tratteggiando, attraverso undici sintetici punti le linee guida del proprio pensiero. In due anni, guidata da questa bussola, l’azienda ha continuato a progettare, crescere, sognare e condividere.

Da queste riflessioni e a partire proprio dall’undicesimo punto del Manifesto, LAGO presenta oggi in occasione della Milano Design Week 2016, NEVER STOP., vera e propria esortazione a vivere la vita appieno, traducendo i pensieri in azioni e facendo sì che ci sia una corrispondenza fra quello che si è e quello che si fa. NEVER STOP. è un invito a scoprire il proprio potenziale creativo, a trovare quello per cui si è nati e a viverlo nei fatti, condividendolo con gli altri e portando il proprio contributo nel mondo.

Con questo messaggio LAGO ha l’ambizione di avviare un movimento di idee culturalmente rilevanti, che si traduca poi in azioni tangibili che generino un cambiamento positivo nel modo di vivere degli individui. Con NEVER STOP. LAGO vuole stimolare l’attitudine alla ricerca e all’esplorazione, vuole esortare le persone a imparare sempre qualcosa di nuovo, attraverso tutte le esperienze che si possono fare nella vita: sognare, viaggiare, amare, crescere, sbagliare, senza mai fermarsi, senza accontentarsi, senza smettere di essere curiosi.

NEVER STOP. esprime l’attitudine stessa dell’azienda che considera il design uno strumento di trasformazione sociale, attraverso il quale migliorare la qualità degli ambienti di vita per farli entrare in risonanza con le persone. L’obiettivo di LAGO è non smettere mai di creare bellezza, concependo arredi in grado di travalicare le mode e i tempi, curati nel minimi dettagli, anche quelli più nascosti. Una visione che ha portato l’azienda a creare LAGO INTERIOR LIFE NETWORK, una rete di persone e luoghi – abitazioni, ristoranti, uffici, alberghi, musei – connessi fra di loro in cui il design migliora l’esperienza e attiva relazioni, anche di business, grazie alla nutrita community che solo su Facebook conta 700.000 persone e che genera 3 milioni di visite annue al sito Lago.it.

NEVER STOP. porta con sé, inoltre, la volontà di dare rilievo e profondità a un tema, prezioso per LAGO, riguardante l’eredità e la cognizione del genio italiano, inteso come cultura del saper ideare e saper fare, ma anche della capacità di generare condizioni di qualità del vivere quotidiano attestate su alti standard.

Il territorio italiano, in genere, è ricco di significativi esempi di vita associata in contesti di alta qualità: il nostro paesaggio e i luoghi in cui viviamo, sono spesso portatori di “cultura dell’abitare” e, più in generale, di “cultura del vivere”.

In questo scenario, le relazioni tra gli individui e tra questi che i luoghi che abitano, diventano il nodo cruciale per affermare che il capitale umano, quando influenzato e nutrito dal valore e dalla qualità di cui gli ambienti di vita in Italia sono portatori, è un fattore rilevante nell’attivare la conoscenza.

LAGO si presenta, dunque, a questa nuova edizione della Milano Design Week con una costellazione fatta di luoghi, eventi, appuntamenti e scenari che – collegati tra di loro dal fil rouge NEVER STOP. – intendono stimolare e suggerire al pubblico lo sviluppo di quella tensione positiva che porta ad arricchire le proprie conoscenze per generare cambiamento.

L’Appartamento LAGO di via Brera 30 con il concept “NEVER STOP FEELING AT HOME” offre ai visitatori l’opportunità di sentirsi a casa, in una commistione fra arte e design, che è il proseguimento del viaggio emozionale che si fa al Salone. Nell’area LIVING viene proposto un viaggio negli interni italiani scattati da Luigi Ghirri, grazie alla presentazione “LUIGI GHIRRI. INTERNO ITALIANO”, a cura di Elena Re in collaborazione con Jacobacci & Partners. Venti opere fotografiche portano il visitatore attraverso interni visti come luoghi dell’interiorità. Nell’area SOCIAL sono state allestite, in collaborazione con le “Gallerie d’Italia – Piazza Scala” di Intesa Sanpaolo, delle capsule museali che accolgono le opere di Emilio Isgrò, Ugo Carrega, Emilio Villa ed Eugenio Miccini. Nell’area KIDS & YOUNG Luca Fois, Docente di Comunicazione, Scuola del Design del Politecnico di Milano, organizza un workshop coordinato dal CILAB, laboratorio di ricerca del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, per cercare di delineare, in collaborazione con Hape – azienda tedesca leader a livello mondiale per i suoi giocattoli in materiali sostenibili in legno e bambù – e LAGO, un manifesto internazionale a partire dai 16 valori per il Kids and Toys Design.

L’evento di lancio di NEVER STOP. ha visto aprirsi le porte dell’Appartamento LAGO di via Brera 30 a partire dalle ore 18.00. Questa casa aperta al mondo, da sempre centro nevralgico del Fuorisalone LAGO, sarà punto d’incontro di innovatori, designer, interior designer, artisti e appassionati di design. Ad animare la serata del 12 aprile uno showcooking di Sonia Peronaci – cuoca, scrittrice, presentatrice, blogger e fondatrice del sito di cucina Giallo Zafferano, con cui ha recentemente concluso la collaborazione per dedicarsi al proprio progetto personale www.soniaperonaci.it – e una performance musicale di Boosta, musicista, compositore e scrittore italiano, tastierista e fondatore dei Subsonica.

Per vivere al meglio la design week milanese di LAGO da aprile è disponibile sull’Apple Store e sul Play Store la nuova app “LAGO DESIGN”.  L’app integrerà tutte le funzionalità di prodotto e di servizio, tra cui TALKING FURNITURE, che permette di dialogare con gli arredi LAGO attraverso il tag NFC sul logo dei prodotti. TALKING FURNITURE sarà attivo sia in Stand che al Fuorisalone e avrà come partner editoriale De Agostini che fornirà contenuti digitali come fiabe, ricette e guide turistiche.

 

The following two tabs change content below.
Gianluca Orrù è scrittore, giornalista, produttore televisivo. Presidente di Tekla Television, fondata nel 2008, è alla quotidiana ricerca di belle storie da raccontare. Si appassiona di qualsiasi cosa abbia un minimo contenuto tecnologico, artistico, enogastronomico. Tifa per il Made in Italy e gli piacciono le cose difficili.

Commenti dalla Rete

Pin It on Pinterest