IOLAVORO, vent’anni di successi. Dal 6 all’8 aprile presso il Pala Alpitour a Torino, è andata in scena la ventesima edizione di IOLAVORO, la più importante job fair italiana.Offerte di lavoro per tutti i settori: dall’ict all’agroalimentare, dall’elettronica alla finanza, dall’automotive al turistico alberghiero, dalla vigilanza alle assicurazioni.

Grazie alla collaborazione tra Centri per l’Impiego nazionali e la rete Eures, il portale europeo per la mobilità professionale,100 aziende e più di 13000 offerte di lavoro in Italia e in Europa.

Con oltre 100 tra aziende, agenzie per il lavoro ed enti di formazione partecipanti, – dichiara Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte – la 20a edizione di IOLAVORO si annuncia particolarmente ricca, sia dal punto di vista delle presenze, sia da quello dei contenuti. Al centro della Job fair, quest’anno, ci sarà la nuova rete dei servizi pubblici per il lavoro, passata dal 1° gennaio scorso sotto la governance regionale, attraverso l’Agenzia Piemonte Lavoro. Proprio per dare particolare risalto al tema dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro sul nostro territorio. […] Sempre in ottica europea, IOLAVORO offre l’opportunità di candidarsi anche per posizioni all’estero, grazie alla partecipazione alla manifestazione dei referenti della rete Eures, il portale europeo della mobilità professionale, che attraverso i centri per l’impiego mette a disposizione migliaia di occasioni di lavoro in tutti i paesi membri. Quest’anno, in particolare, ci saranno focus tematici su Francia, Spagna, Danimarca, Germania e Repubblica Ceca, con i rispettivi rappresentanti disponibili per colloqui individuali. Tra le novità anche la possibilità di accedere alle offerte di tirocini e apprendistato all’estero”.

Un appuntamento imperdibile per incontrare centinaia di aziende, tenere colloqui o assistere a workshop, seminari e eventi. Erano presenti anche diversi enti di formazione per far conoscere la loro offerta formativa, e aiutare i ragazzi ad iscriversi al programma Garanzia Giovani.

Garanzia Giovani, un programma per le persone tra i 15 e i 29 anni, che offre moltissime agevolazioni per l’inserimento nel mondo del lavoro. Consigli per valorizzare le proprie attitudini, il proprio background e formativo e professionale, anche con percorsi personalizzati.

Durante la manifestazione è stata presentata la nuova rete dei Servizi pubblici per il lavoro della Regione Piemonte. Un’area creata dalla collaborazione tra APL (Agenzia Piemonte lavoro) e CPI (Centri Per l’Impiego) all’interno della quale sarà possibile informarsi per fare una ricerca attiva del lavoro, valutare le proprie competenze, controllare e rivedere il proprio il curriculum e imparare ad affrontare un colloquio di lavoro.

Ricco il programma dei workshop e delle conferenze con 70 appuntamenti su ricerca attiva del lavoro, modalità di colloquio di selezione, personal branding, creazione d’impresa, franchising, contratti di lavoro, corsi di formazione e altro ancora. Non solo proposte di lavoro dipendente ma anche servizi consulenziali e orientativi per la creazione d’impresa e il lavoro autonomo, con la possibilità di incontrare esperti del settore per ottenere informazioni anche sul microcredito, cooperative workers buyout, nuovo regime fiscale agevolato, misure regionali a sostegno dell’imprenditoria e Franchising.

Per la prima volta quest’anno ha partecipato all’evento anche l’Agenzia dell’Entrate. I funzionari hanno dato indicazioni e consigli per l’avvio di nuove imprese, in particolare sul nuovo regime di vantaggio per le persone fisiche che intendono avviare un’attività d’impresa o di lavoro autonomo, le modalità per l’apertura della partita Iva, le modalità di fatturazione.

La 20a edizione di IOLAVORO, manifestazione che negli anni ha dimostrato tutta la sua efficacia nel far incontrare domanda e offerta di lavoro – continua Gianna Pentenero – assume un significato particolare, perché coincide con la recente riorganizzazione su base regionale dei servizi piemontesi per l’occupazione. Per la prima volta, infatti, alla rassegna partecipano i centri per l’impiego di tutta la Regione. […] Si tratta di un processo di riorganizzazione complesso, che consentirà di uniformare regole e modalità di gestione, spesso diverse da provincia a provincia e, al tempo stesso, di sfruttare la capillarità della rete per erogare le misure di politica attiva elaborate dalla Regione. IOLAVORO sarà l’occasione per presentare compiutamente queste novità”.

Un’altra new entry di quest’anno, il Ministero della Difesa. Esercito, Marina, Aeronautica e Arma dei Carabinieri. Le Forze Armate si sono fatte conoscere, fornendo informazioni sul loro impegno, sia nelle missioni all’estero, sia nelle attività al servizio della collettività.

Anche quest’anno il progetto WorldSkills ha confermato l’impegno nella promozione dell’orientamento formativo e professionale ai mestieri.  Un’area dedicata dove Istituti scolastici e Agenzie formative hanno presentato la propria offerta formativa, anche attraverso le dimostrazioni pratiche dei vari mestieri.

La manifestazione IOLAVORO è stata possibile grazie all’impegno di Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, Agenzia Piemonte Lavoro e la collaborazione con la Città metropolitana di Torino, la Città di Torino e Camera di commercio di Torino.

http://www.iolavoro.org/

https://ec.europa.eu/eures/public/it/homepage

http://www.garanziagiovani.gov.it/Pagine/default.aspx

http://www.giannapentenero.it/

http://www.provincia.torino.gov.it/sportello-lavoro/centri_impiego/

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/home

http://agenziapiemontelavoro.it/

http://www.difesa.it/

http://www.worldskillspiemonte.it/

Commenti dalla Rete

Pin It on Pinterest